Rai, Masi convoca i direttori: subito i talk show

Il dg di Viale Mazzini ha convocato, per lunedi, i direttori delle testate giornalistiche Rai: si valuteranno approfondimenti sulla situazione politica, anche in prima serata. Floris: "Se ci danno il via libera noi di Ballarò siamo pronti ad andare subito in onda"

Roma -  Piena estate. Se la politica non si ferma lo stesso avviene per Viale Mazzini. Il direttore generale della Rai, Mauro Masi, ha convocato per lunedì 2 agosto alle 11, a Viale Mazzini, i direttori di Tg1, Tg2, Tg3, Tgr, Rainews e Gr Radio Rai. All'ordine del giorno c'è "un approfondimento sugli impegni della comunicazione del gestore del servizio pubblico radiotelevisivo in relazione agli sviluppi della situazione politica nazionale". Lo annuncia una nota dell’azienda.

La ripresa dei talk show Con i direttori di testata Masi discuterà della possibilità di mettere in piedi approfondimenti - eventualmente anche in prima serata - per seguire durante la settimana l’evoluzione del quadro politico. Le produzioni di rete - e quindi i talk show come Ballarò, Annozero e Porta a porta - sono attualmente ferme, come normalmente accade durante la pausa estiva, ed è più difficile farle ripartire. 

Floris: "Noi siamo pronti" "Se ci danno il via libera Ballarò è pronta da andare in onda martedì": lo dice il conduttore Giovanni Floris, che ha chiesto d’intesa con Raitre di proporre uno speciale della trasmissione, attualmente in pausa estiva, per seguire gli sviluppi della situazione politica. "D’intesa con la rete - spiega Floris - abbiamo chiesto di fare uno speciale perché ci sembra che il momento politico lo meriti". "Va benissimo che vadano in onda anche gli approfondimenti dei tg. Non siamo mai stati - conclude Floris - né noi né gli approfondimenti dei tg alternativi l’uno all’altro".