Rai, Mazza a Luca e Paolo "Satira non a senso unico Anche sull'opposizione"

Il direttore di Rai1 richiama all'ordine i due comici dopo <strong><a href="/interni/neppure_sanremo_ci_risparmia_ruby__silvio/16-02-2011/articolo-id=506222-page=0-comments=1" target="_blank">l'esibizione in &quot;Ti sputtanerò&quot;</a></strong>: &quot;Ci sono anche altre guance da graffiare&quot;. Esordio boom per Morandi: audience del 46,3% e quasi 12 milioni di spettatori

Sanremo - Satira sì. Ma non a senso unico. Il direttore di Rai1 Mauro Mazza "tira le orecchie" a Luca e Paolo dopo la loro "Ti sputtanerò" cantata dal palco dell'Ariston, in cui i due comici prendevano in giro Fini e Berlusconi. Prima lo zucchero. "Quando pensammo a Luca e Paolo sapevamo chi ci saremmo messi in casa. Era prevista l’eresia, la satira, l’irriverenza. Ne hanno dato prova ieri sera e ce ne saranno sicuramente altre di prove di satira graffiante" commenta il direttore di rete. Poi il fiele: "Guance da graffiare ce ne sono molte in giro, ieri sera è toccato a due - ha dichiarato - mi auguro che nelle prossime serate tocchi ad altri".

I comici precisano E Luca e Paolo precisano: "Sicuramente ci sono molti modi di vedere la realtà, non siamo mai stati a senso unico. E poi ieri abbiamo preso di mira il sistema non Fini e Berlusconi. Non era un’interpretazione comica di un fatto - spiegano - era la parodia di ciò che avviene".

Il cachet di Benigni Mazzi e Morandi hanno incontrato Roberto Benigni per stabilire il suo intervento previsto domani nella serata dedicata ai 150 anni dell’unità d’Italia. Ancora polemica sul cachet del premio Oscar che dovrebbe essere di 250mila euro per un intervento di 30 minuti. "Io per abitudine non sono interessato a seguire la trattativa economica, è evidente che il compenso rientra nei parametri di Benigni per una prima serata" spiega Mazza.

Ascolti boom Sono stati 11.992.315 gli spettatori che hanno assistito ieri su Raiuno alla prima serata del festival targato Gianni Morandi, dalle 21.15 alle 0.25, pari ad una media di share del 46,39%. Nel prima time la media di Raiuno è stata del 37,95%. Il temuto Ballarò su Raitre ha ottenuto 4.375.907 con il 14,53% di share, dalle 21.10 alle 23.20. La media di Raitre in prima time è stata dell’11,79%.

Meglio della Clerici Con 11.992.000 spettatori ed uno share medio del 46,39%, Gianni Morandi e i suoi quattro moschettieri hanno fatto meglio del debutto del festival 2010 condotto da Antonella Clerici. L’anno scorso la prima serata del festival condotto da Antonella Clerici era stata seguita, infatti, da 10.717.000 telespettatori con il 45,29% di share.