Rai, Mediaset, La7: così tutte le reti pescano nel mare dei lettori-spettatori

La tv può diventare una libreria. Segnaliamo alcuni fra i programmi che dedicano particolare attenzione alla lettura. Raiuno il venerdì propone L’appuntamento. Scrittori in tv, condotto da Gigi Marzullo e, la domenica nel tg delle 13,30 e della notte, Tg1 Benjamin. Sempre di notte, all’interno del Tg5, dal lunedì al venerdì c’è La lettura: dura due minuti. Lasciando le reti ammiraglie, su Raitre, e ancora a notte fonda, ci si può imbattere in Cult Book, condotto da Stas’ Gawronski. Magari dopo aver seguito, all’interno di Parla con me, guidato da Serena Dandini, la breve rubrica di Antonio Scurati. Il capitolo «rubriche», naturalmente, vira il discorso dai volumi ai loro autori. E allora ecco Michela Murgia a Le invasioni barbariche di Daria Bignardi e Melissa P. da Victor Victoria, entrambi targati La7. Poi succede spesso che gli scrittori presenzino, soprattutto in prossimità di una loro nuova uscita, a vari programmi. Primo fra tutti Che tempo che fa di Raitre, condotto da Fabio Fazio. Ma non dimentichiamo Porta a porta, la «terza Camera» del Parlamento. Oppure i contenitori pomeridiani e domenicali.