Raid a Ramallah, 4 morti Abu Mazen accusa: "Israele non vuole la pace"

Guerriglia dopo un'incursione dell'esercito israeliano a Ramallah per arrestare quattro ricercati. I militari dello Stato ebraico sono entrati in città con 20 autoblindo e diversi bulldozer appoggiati da due elicotteri. Negli scontri morti 4 palestinesi, 25 i feriti. Abu Mazen: "L'incursione dimostra le vere intenzioni di Israele". Mubarak protesta con Olmert

Ramallah - E' di quattro morti e circa 25 feriti il bilancio provvisorio di una nuova giornat di guerriglia in Palestina. Le truppe israeliane sono entrate a Ramallah e hanno circondato una casa per arrestare quattro ricercati. In centro a Ramallah si sono udite ripetute esplosioni e il traffico si è paralizzato quando i soldati israeliani, a bordo di una ventina di camionette e diverse ruspe, hanno raggiunto la zona di Piazza Manara. Ma al passaggio dei mezzi blindati israeliani alcuni militanti palestinesi di Tsahal hanno aperto il fuoco e la situazione è precipitata. I militari ebraici hanno avuto l'appoggio di due elicotteri militari che hanno sparato sui miliziani. Secondo fonti locali quattro palestinesi sono morti, un'altra ventina sono rimasti feriti.

Abu Mazen Il presidente palestinese Abu Mazen ha condannato con forza il raid militare israeliano a Ramallah. Secondo il leader dell'Anp, il raid ha "dimostrato che gli appelli israeliani per la pace e la sicurezza sono falsità". In una dichiarazione scritta, Abu Mazen chiede alla comunità internazionale di mobilitarsi per contenere "l'aggressione continuata da parte di Israele che può solo portare alla distruzione di tutti gli sforzi mirati alla realizzazione della pace".

La protesta di Mubarak - Il governo egiziano ha levato una forte protesta per l'operazione militare sraeliana di oggi a Ramallah, in Cisgiordania. tando a quanto ha riferito l'agenzia Mena, se ne è fatto
portavoce personalmente il presidente Hosni Mubarak, el ricevere a Sharm el-Sheikh, sul Mar Rosso, il premier sraeliano, Ehud Olmert, con il quale vorrebbe preparare il erreno per un vertice israelo-palestinese. Il presidente Mubarak ha fatto presente a Olmert la disapprovazione e l'indignazione dell'Egitto per l'operazione militare», ha riferito l'agenzia. La televisione pubblica egiziana ha mostrato Mubarak e lmert seduti l'uno di fronte all'altro impegnati in una discussione animata.

Reazioni Il parlamentare palestinese Mustafa Barghuti ha definito il raid israeliano "senza precedenti" e ha detto che l'operazione israeliana si svolge sotto copertura aerea di elicotteri da combattimento. Questi, secondo fonti israeliane, hanno sparato in aree aperte per tenere lontani gli abitanti. Secondo le fonti israeliane i soldati hanno fatto irruzione in uno stabile occupato da uffici e nel corso del raid hanno dovuto affrontare una dura resistenza. La radio israeliana ha detto che l'operazione è stata autorizzata ad alto livello in seno alle forze armate e che l'assenso è stato dato in considerazione della particolare importanza dei quattro ricercati. Fonti palestinesi hanno intanto riferito che è salito a due il numero degli uccisi negli scontri odierni tra sostenitori di Al Fatah e di Hamas nella striscia di Gaza.