Rajan lascia il Fmi: «Torno a insegnare»

Raghuram Rajan, capo economista del Fondo monetario internazionale, ha rassegnato le dimissioni dal suo incarico. In una lettera al direttore generale Rodrigo de Rato, l’economista di origine indiana conferma la sua intenzione di ritornare all’insegnamento all’Università di Chicago, a partire dall’inizio del 2007 dopo tre anni passati a Washington alla guida della ricerca economica del Fmi. «La decisione di Raghu (così Rajan è noto nel palazzone della 19a strada, a Washington, dove ha sede il Fondo monetario) è per me una grande perdita», commenta de Rato, che aveva chiesto al brillante economista di restare alla guida del dipartimento della ricerca economica per altri tre anni. A metà di settembre, Rajan illustrerà dunque per l’ultima volta il World Economic Outlook - la pubblicazione più importante del Fmi - durante l’assemblea annuale del Fondo di Singapore.