Ramadan E le sue guardie improvvisano un mini picnic

Un pic nic davanti alla casa romana dell’ambasciatore di Tripoli. Ieri sera, non poca curiosità tra i passanti: nel momento esatto in cui è tramontato il sole, anche le guardie libiche in servizio fuori dal palazzo dove ha sistemato la tenda il colonnello Gheddafi, hanno rotto il digiuno previsto dal Ramadan. Nel giro di pochi minuti hanno tirato fuori vettovaglie e bevande e iniziato a mangiare seduti su alcune sedie bianche in giardino, a pochi metri di distanza dai poliziotti che presidiano la via, in zona Cassia.