Rame, ennesimo record

Una seduta ampiamente favorevole sia ai metalli di base e sia ai metalli preziosi. Tra i primi, i prezzi del rame a tre mesi hanno chiuso a 3.457 dollari per tonnellata, ennesima chiusura record. Ma durante le contrattazioni si sono toccate dei picchi oltre 3.480 dollari. La spinta arriva sempre dal basso livello di scorte e dagli scioperi in corso negli Usa. Tra i preziosi, segnali di ripresa per l'oro. Dopo il fixing a 425,40 dollari, i prezzi future sono saliti oltre 426 dollari, sui massimi delle due settimane.