Il rame prepara il rialzo

Si moltiplicano i segnali di ripresa il rame dopo che i prezzi a tre mesi hanno corretto dai massimi storici di oltre quota 5 mila dollari. Ieri, le quotazioni si sono confermate in area 4.892 dollari, ma il deficit di offerta stimato nel 2006, per oltre 200 mila tonnellate, rappresenta un formidabile supporto rialzista. Calma piatta anche tra i metalli preziosi con l'oro a 554 dollari l'oncia. Petrolio sempre solido oltre quota 60 dollari sostenuto dai disordini in Nigeria.