Il rame prosegue la corsa

Scorte di rame in salita a quota 62.900 tonnellate, il livello più alto degli ultimi 9 mesi. Fino a pochi mesi fa, le giacenze erano sui minimi degli ultimi 32 anni. Nonostante ciò, i prezzi a tre mesi restano sopra quota 3.600 dollari. Il sostegno arriva da una domanda che forse rallenta ma certamemente non si contrae. Il copione è simile a quello del petrolio. Anche qui le scorte aumentano, ma le quotazioni sono sui massimi storici poiché la domanda ha solo rallentato la crescita.