Il rame punta a nuovi massimi

Seduta interlocutoria per il comparto dei metalli di base dove iniziano a pesare le sistemazioni tecniche di fine anno. I prezzi a tre mesi del rame continuano a gravitare a 4.425 dollari per tonnellata, circa 50 dollari sotto i recenti massimi storici. Ma le previsioni degli analisti, stante l’ampio deficit dell’offerta mondiale, vedono un 2006 ancora in salita con picchi sino 4.700 dollari. Qualche realizzo sull’oro, che ha comunque difeso la soglia psicologica dei 500 dollari l’oncia.