Rame sempre senza freni

Nuovo record storico del rame con i prezzi a tre mesi saliti fino a 4.630 dollari per tonnellata. La benzina del rialzo sono gli scioperi minerari in corso nel Cile. Si teme, a fronte del deficit produttivo mondiale stimato già per il 2006 a 200mila tonnellate, una ulteriore contrazione dell’offerta. Petrolio poco mosso mentre il Dipartimento americano all’energia prevede per quest’anno un prezzo medio del barile in area 63 dollari. Realizzi sull’oro sceso a 543,50 dollari l’oncia.