Il ramo vita rallenta nel primo trimestre

Assicurazioni

La raccolta premi realizzata nei rami vita e danni dalle compagnie di assicurazione nazionali e dalle rappresentanze in Italia di imprese extra Ue ammonta nel primo trimestre dell'anno a 27.265 milioni di euro, in aumento dell'1,6%. Rispetto allo stesso periodo del 2005, il ritmo di crescita mostra però una brusca frenata: nei primi tre mesi del 2005 l'incremento era stato infatti del 13,7%. A rallentare, sottolinea l'Isvap nella consueta rilevazione trimestrale, è soprattutto la crescita della raccolta del ramo vita. I premi del ramo sono stati pari a 18.271,7 milioni, l'1% in più del periodo gennaio-marzo 2005. Nel primo trimestre dello scorso anno l'incremento era stato decisamente più sostenuto e pari al 21,3%. Accelera invece la raccolta danni: il totale dei premi, rende noto l'istituto di vigilanza sulle assicurazioni, è stato nel trimestre di 8.993,3 milioni, con una crescita del 2,8% sul corrispondente periodo del 2005, quando l'aumento era stato dello 0,8%.