Ramona, la romena che resta a Roma

Nessuno tocchi Ramona. O meglio, la Badescu resta dov’è. A giurare sulla «conferma» dell’incarico al Comune di Roma, come delegata del sindaco per i rapporti con la comunità rom, è la stessa attrice di origine romena, già primadonna del Bagaglino. Nonostante le polemiche e le domande maliziose di chi le ha chiesto di una possibile revoca della poltrona, Ramona ha chiarito pubblicamente: «Il mio impegno per Gianni Alemanno continua. Sono favorevole a un’integrazione giusta e legale della minoranza rom - ha aggiunto -. In ogni caso, è necessario il rispetto e la garanzia delle norme di sicurezza», ha detto del nuovo piano per la dislocazione delle presenze nell’area della Capitale. E il dialogo? «Serve per favorire l’integrazione».