Rangers falliti in Scozia: esclusi dal campionato

I Glasgow Rangers, sull’orlo del fallimento, non sono stati inseriti nel calendario varato ieri del campionato scozzese 2012-13. Il fisco britannico, che ha aperto un contenzioso con il club protestante 54 volte campione di Scozia per oltre 93 milioni di euro, ha respinto la scorsa settimana un piano di risanamento. Quindi appaiono minime le speranze dell’ex squadra di Gattuso di essere riammessa: il segretario generale della SLP ha spiegato che tutto dipenderà dall’esito della richiesta di licenza presentata dai curatori fallimentari, che stanno lavorando per far nascere un club in grado di ereditare dai gloriosi Rangers l’iscrizione alla Scottish Premier League.