Rapallo Tra bersaglieri e futuristi la cultura si fa anche su «Tex»

Torna il Premio Rapallo Carige, «cui si affiancheranno manifestazioni collaterali - spiega l'assessore - Ma la novità è che per questa venticinquesima edizione sarà previsto un premio dedicato ad un personaggio della cultura a livello internazionale».
Attenzione massima all'Accademia Culturale, 31 anni di attività, «cui abbiamo assegnato la sede di Villa Queirolo, sempre aperta; e dal prossimo anno partirà la convenzione con una prestigiosa università»; e all'Accademia Estetica, «unica in Italia a fornire crediti formativi a chi frequenta i corsi». Torna il teatro, anche quello in genovese, all'Auditorium delle Clarisse, «chiuso dal 7 luglio a fine settembre per lavori di messa a norma». Resta la programmazione di Valle Christi e Rapallo Danza, con il Parco di Villa Tigullio futura location anche di opere, operette e concerti di musica classica.
Imminente l'appuntamento del 20 febbraio per i cent'anni del Manifesto Futurista, ma una delle chicche sarà il gemellaggio culturale-culinario di Rapallo con Cabras, in Sardegna. Poi la collaborazione con l'Oratorio dei Bianchi per il Festival Organistico e con l'Oratorio dei Neri per gli eventi sulla Rapallo marinara. Confermati la finale regionale di Miss Italia, il concerto dei Buio Pesto e le mostre dedicate all'Informale. Lo squillo arriverà dal Raduno interregionale dei Bersaglieri in calendario il 17 e 18 ottobre.
Preparativi in corso per il Carnevale del 22: passeggiata chiusa, animatori e musica. On line invece Tasso ci mette un po' di pepe rifacendo il sito del Comune ad uso del cittadino, consentendogli magari di pagare TARSI e ICI via internet.
Poi il vezzo di Rapallo Tube con interviste di amministratori e video turistici; l'introduzione di news letter, aree riservate alle categorie e due postazione internet in biblioteca. E' la svolta della Rapallo tecnologica che si tiene ben salda le sue radici culturali.
Maria Vittoria Cascino