Rapallo, Il Gabbiano fa volare Campodonico

Anche Il Gabbiano per «Mentore Campodonico sindaco» di Rapallo. Ieri l’ufficialità dell’appoggio al candidato del centrodestra (Fi, An, Lega, Lista Biasotti, Il Gabbiano, Pensionati, Noi per Rapallo, Rea Palus) e la motivazione della scelta. «È una persona seria e darà alla città la stabilità che manca da troppo tempo». L’auspicio, sottolinea Antonella Canessa, è che il prossimo confronto elettorale «sia corretto e rispettoso delle persone. Capacità di ascolto, dialogo e confronto serrato sono le caratteristiche di Campodonico, che è riuscito a coagulare in poco tempo le forze storiche maggioritarie della città. Quelli che vogliono costruire e non polemizzare, comprendere e non offendere».
La linea la traccia Francesco Errico: «Diamo il nostro simbolo a Campodonico. Il Gabbiano esprime il sindaco da anni basando le scelte sul programma. Avevamo sostenuto Capurro, poi ce ne siamo andati. Lui parlava di poteri forti che lo avevano defenestrato perché sapeva benissimo che le successive elezioni sarebbero state un plebiscito per il candidato della Casa delle Libertà». Poi l’urgenza di un ritorno alla politica vera e la stoccata: «Se qualcosa non va devi poterlo dire liberamente, senza paura di ritorsioni». Le mani si scaldano, ne approfitta Lelio Milanti, vicepresidente del Gabbiano, per calcare sulla varietà politico-culturale degli aderenti e la voglia di ripartire. Campodonico agguanta il microfono: «Non ci sono precedenti nella Rapallo repubblicana di un’adesione così cospicua di forze a sostenermi, che sarà integrata da altri amici. Sto elaborando il programma con l’ingegner Mario Fracchia. Punto su una città più accogliente, bella, pulita, vivibile e sicura. Con lavoro per i giovani e agevolazioni per la casa».
Parlano la stessa lingua. Roberto Tosi, presidente del Gabbiano, due minuti a far chiarezza sulla «vagonata di menzogne degli ultimi giorni e complotti presunti», poi la concretezza del tunnel, il Savoia che deve ripartire, il parcheggio dietro la stazione, l’accademia della Terza Età e la presidenza del consiglio agricoltura: «Il futuro ci sembra roseo perché Campodonico ha messo insieme una forza inaudita». Tant’è che anche Alleanza per Rapallo, referente Vincenzo Gubitosi, confluisce in An per «Campodonico sindaco». Aperti gli incontri sul programma.