A Rapallo shopping in bus

Uno spettacolare puzzle di mostre, concerti, danza e animazione per la Rapallo di Natale, che da dicembre modula proposte e incanta tra classici e novità. «Un programma qualitativamente alto» è l'esordio del sindaco Mentore Campodonico che annuncia, in occasione dell'Anno Paolino, l'inaugurazione della mostra «Sulla via di Damasco» per l'11 dicembre, ore 17.30, a Villa Queirolo, sede dell'Accademia culturale ed estetica. Poi gli appuntamenti clou con la mostra nazionale dei presepi italiani e del mondo in scena nell'antico castello sul mare dal 7 dicembre all'11 gennaio. Venerdì 12 Telethon 2008 organizzato da Bnl con la Fanfara dei bersaglieri e serata musicale; sabato 20 il tradizionale confuoco in attesa del Capodanno con Radio 19 ad animare il veglione di San Silvestro, con discoteca al Chiosco della musica e spettacolo pirotecnico con castello a fuoco.
La novità arriva con lo Shopping bus: come lasciare l'auto nel box e girare la città con un mezzo ad hoc. «Nasce dalla sinergia con le Associazioni e la città» puntualizza il vicesindaco Di Antonio che lascia all'assessore Puggioni i dettagli: «L'ATP, grazie ai fratelli Cecconi, ha sostenuto l'operazione insieme ad Ascom e Banca Carige». Ventimila volantini e un centinaio di locandine a pubblicizzarne il percorso da Piazza delle Nazioni alle vie più gettonate. Corse ogni 15 minuti ad un euro per tutta la giornata il 6,7,8,13,14,20,21,22,23,24 e 31 dicembre. Incremento anche di tre vigili urbani che effettueranno servizi dalle 22 alle 2 nei prefestivi e festivi per tutto il periodo natalizio che Rapallo ha infarcito di delizie. E a dettagliare ci pensa Gianni Arena, delegato alla cultura e anima dell'organizzazione: «Diversificazione che diventa valore aggiunto-ribadisce il consigliere- e che mette in rete associazioni e città». Quindi un calendario fittissimo che inserisce la mostra «La scultura italiana nel gioiello dagli anni sessanta agli anni novanta» dal 13 dicembre al 13 aprile al Museo Gaffoglio e la sensimostra «Futuristinow» dal 15 dicembre al 31 gennaio all'Hotel Europa. Da segnalare l'Arteinmuisca all'Oratorio il 13 dicembre, musica d'organo, e il gospel music The voices of Triumph il 21 alle 15 in Piazza Venezia. Il 26 alle Clarisse il Concerto lirico benefico Croce Bianca Rapallese e il 27 musica leggera con «I migliori anni della nostra vita». Sempre il 27 Nataledanza, sessione invernale dello Stage internazionale di danza classica con galà il 5 gennaio. Il 28 «Operetta che passione» e il 29 cornamuse con Le Roussilon. Il primo gennaio torna il concerto di Capodanno alle Clarisse e il 3 gli attesissimi Cluster, reduci da X Factor. Il 6 gennaio la Befana sub e il 9 l'inaugurazione dell'Anno Accademico dell'Accademia Estetica Internazionale.