Rapallo vuol far ballare anche Nervi

Rapallo farà ballare anche Nervi, ma in questi giorni i massimi virtuosi della danza si esibiscono soltanto nella città della riviera di levante. Ieri mattina l'assessore Fabio Morchio, insieme agli organizzatori della Euroart, hanno presentato in Regione il XV Festival internazionale del balletto in programma nello splendido scenario di Villa Tigullio, a due passi dal lungomare rapallese, fino al 17 agosto.
«Con il Festival di Rapallo e il XVII stage internazionale di danza classica che è cominciato il 7 luglio e proseguirà fino al 17 agosto - spiega Morchio - Rapallo diventa capitale ligure del balletto grazie anche alla presenza dei numeri uno al mondo, i maestri della scuola russa di san Pietroburgo. Allo stesso tempo, però, stiamo pensando di organizzare per l'anno prossimo il grande rendez vous dei Balletti di Nervi. Nei giorni scorsi ho parlato alcune volte con il presidente della circoscrizione Francesco Carleo, promotore dell'iniziativa, che spinge fortemente per il ritorno della celebre manifestazione ai Parchi di Nervi. L'evento, comunque, non cancellerebbe l'altro. Per Nervi la situazione non è facile. Occorre organizzare un grande evento nella sua interezza e assicurare il ripetersi della manifestazione anche per i prossimi anni. Ci vogliono risorse finanziarie non indifferenti».
«Noi della Euroart - spiegano gli organizzatori del Festival rapallese - siamo pronti e disponibili a aiutare il presidente Carleo, il Comune di Genova e la regione Liguria, nel collaborare per il ritorno dei Balletti a Nervi. Tenendo appunto conto che l'evento di Rapallo non cancellerebbe quello di Nervi e viceversa. I contatti ci sono. Nella cittadina della riviera quest'anno arriveranno maestri del calibro di Marina Vasilieva, Margarita Sukhova, Ekaterina Desnitskaja, Andrei Garbuz e Bella Ratchinskaja. Sul palco di Villa Tigullio si esibiranno gli artisti del Teatro accademico statale dell'opera e del balletto di Ekaterinburg».
Lo stage è cominciato il 7 luglio all'istituto Liceti di Rapallo e si concluderà il 17 agosto con l'esibizione galà di fine corso a Villa Tigullio.
Il festival è iniziato domenica scorsa con Danza prospettiva di Vittorio Baigi e si continuerà martedì 22 luglio con la Compagnia di folklore nazionale Balkan Magic, domenica 27 luglio con il balletto di Ekaterinburg, domenica 3 agosto con la Compagnia Argentina de Tango Roberto Herrera. Martedì 22 luglio e domenica 17 agosto, i biglietti d'ingresso costano 18 euro, ridotti 15 euro. Domenica 27 luglio e domenica 3 agosto costano 20 e 17 euro.