Rapina 5mila euro tenendo in ostaggio un bimbo di 2 anni

Brutta avventura ieri mattina a Casal Cermelli, nell’Alessandrino, per una donna 48 enne e per il suo nipotino di soli due anni. La nonna e il bambino si trovavano soli nel cascinale di famiglia, quando poco dopo le 11 un uomo, dall’aspetto elegante, si è presentato alla porta di casa con la scusa di dover consegnare al genero, che è meccanico, le chiavi di una vettura. Non appena la donna ha aperto, però, l’uomo si è introdotto in casa e minacciando il bimbo con un coltello e le ha intimato di consegnarli il denaro. Prima di andarsene, con 5mila euro rapinati ha sferrato un violento calcio alla donna.