Rapina col taglierino Vittima blocca bandito

Una tentata rapina finita male, ma... solo per il rapinatore! È quanto accaduto ieri sera in un’agenzia assicurativa di via Gola 1, sui Navigli. Poco prima delle 18.30 due giovani rapinatori, taglierini in pugno, sono entrati nell’agenzia di assicurazioni per mettere a segno un colpo. Il titolare, però, non si è fatto intimidire e, gridando a più non posso, li ha messi in fuga. Una volta usciti dall’agenzia, sul marciapiede, però, i due balordi hanno avuto la peggio. Mentre tentavano di salire sul motorino e scappare, infatti, il titolare dell’agenzia, desideroso che i venissero arrestati, li ha rincorsi: l’uomo ha cercato di bloccare il rapinatore alla guida del motorino e lo ha fatto cadere a terra con il mezzo, mentre il complice si è dileguato correndo via a piedi. Sopraggiunta la polizia il giovane malvivente è finito in manette. Prima, però, è stato medicato dagli infermieri del 118 giunti sul posto e che gli hanno suturato una ferita sul gluteo. «A ferirlo non è stato il titolare dell’agenzia - precisano i poliziotti dopo la ricostruzione dei fatti -. Nella colluttazione, infatti, il rapinatore si è ferito da solo, con il suo stesso taglierino, che aveva infilato nella tasca posteriore» assicurano i poliziotti.