Rapina con ostaggio: malvivente arrestato

Un pregiudicato di 31 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Cassia per i reati di rapina aggravata e sequestro di persona. L’episodio è avvenuto in via della Giustiniana, dove l’uomo è entrato nell’agenzia della Banca di Roma. Dopo aver minacciato i presenti con un taglierino, il pregiudicato si è fatto aprire le casseforti. Quando si è accorto dell’arrivo dei carabinieri, richiamati dagli allarmi, il malvivente ha tentato una disperata fuga trattenendo con sé un dipendente della banca e intimando i militari di allontanarsi.