Rapina ragazza in corso Como

È stato arrestato l'uomo che nella notte di domenica ha rapinato una ragazza ventitreenne all'uscita di una discoteca, in zona Corso Como. L'episodio è avvenuto intorno alle 4 di mattina, quando la ragazza aveva appena lasciato il locale notturno. La giovane aveva percorso solo un centinaio di metri quando, in via Cenisio, è stata avvicinata dal malvivente, un senegalese di 32 anni, che le ha strappato la borsetta contenete il cellulare. A dare prontamente l'allarme una passante che ha assistito all'episodio e soccorso la vittima. La ventitreenne infatti nello strappo ha riportato una lesione al tendine dell'anulare della mano sinistra: medicata al Fatebenefratelli ne avrà per 25 giorni. L'immigrato, regolare e domiciliato a Veduggio, è stato sorpreso da una volante della polizia mentre fuggiva: addosso aveva ancora il cellulare rubato alla ragazza.