Rapina al ristorante da trentamila euro

Uno dei ristoranti della catena «Fratelli la Bufala», all’angolo tra viale Sabotino e viale Bligny, è stato rapinato. Era l’una di lunedì notte quando tre uomini, distintisi per l’accento campano, con il volto coperto da un cappuccio nero e tutti con addosso una dolcevita scura, hanno minacciato il titolare del locale con una pistola semiautomatica, mentre l’uomo, che aveva appena chiuso, stava tornando a casa. Così i tre malviventi lo hanno costretto a rientrare e ad aprire la cassaforte per consegnare loro quello che, a dire del titolare, era l’incasso dell’intera settimana: 30mila euro. Quindi sonosono fuggiti. Sul caso indaga la polizia.