Rapina con sparatoria: ferito vigilante

Una guardia giurata è rimasta ferita in un tentativo di rapina in un’agenzia di scommesse alla periferia orientale di Napoli. È accaduto ieri poco prima delle 20.30 in via Bernardo Quaranta, nel quartiere di San Giovanni a Teduccio. La guardia giurata dell’agenzia «Strike» avrebbe reagito al tentativo di rapina sparando. Poi i rapinatori, durante la fuga, hanno sparato contro una pattuglia dei carabinieri che era accorsa sul posto. I militari hanno risposto al fuoco.
Poco dopo, al viale Bruno Buozzi, nel quartiere Barra, uno sconosciuto ha rapinato un ciclomotore «Piaggio Liberty» di colore azzurro e poi si è scappato. Secondo i carabinieri potrebbe trattarsi di uno dei rapinatori in fuga dopo la rapina di poco prima. La guardia giurata, G. di 36 anni, si trovava all’esterno dell’agenzia di scommesse, a bordo di una Punto, insieme a un collega, per ritirare l’incasso della giornata. I rapinatori, forse tre, gli si sono avvicinati per impadronirsi della pistola e gli hanno esploso contro un colpo, ferendolo di striscio alla gamba destra. Il suo collega è uscito dall’auto e ha sparato contro i rapinatori, che sono fuggiti. All' arrivo dei carabinieri c’è stato un ulteriore scambio di colpi di arma da fuoco.
I militari hanno fatto scattare posti di blocco in tutta la zona orientale alla ricerca dei rapinatori mentre vengono controllati anche gli ospedali.