Rapina il super ma all’uscita trova due agenti

Ha fatto come i bambini sorpresi con le mani nel barattolo di marmellata: «Non sono stato io». Ma i due poliziotti di quartiere, che l’hanno visto uscire da un supermercato e saltare su uno scooter con l’accensione manomessa, non gli hanno creduto. Lui ha anche cercato di scappare travolgendo un agente, ma è anche finito a terra. Demis Rufino, ha 32 anni, aveva appena rapinato un manciata di euro e un po’ di buoni pasto alla Standa di via Palmanova. E alla vista degli agenti ha protestato la propria innocenza: «Non ho fatto nulla». Portato al commissariato di Lambrate, ha confessato anche tre rapine fatte con pistola giocattolo e taglierino all’In’s di via Apelle, l’11 dicembre e il 6 gennaio e via Pindaro, il 14 dicembre: bottino 2mila euro.