Rapina il telefonino e fugge in bicicletta

Erano appena le 5 di ieri mattina e Giovanna B., una milanese di 46 anni, non pensava certamente di venire rapinata a quell’ora e, soprattutto, in quel modo. Cioè mentre passeggiava lungo via Plinio (zona Buenos Aires-viale Abruzzi) con il suo cane. Così non si è quasi accorta di quell’estraneo in bicicletta poco lontano da lei, oppure l’ha intravisto e non ci ha fatto particolarmente caso. Invece lui approfittando della noncuranza della donna, le si è avvicinato piano piano e le ha strappato il cellulare dalle mani. Poi è scappato, naturalmente sempre in sella alla sua bici.