Rapinano 2 donne nella stessa via Due fratelli in cella

Due fratelli sono stati arrestati dalle volanti, dopo aver rapinato per strada, a distanza di pochi minuti e pochi metri, due donne. Il primo allarme scatta alle 2 di notte quando una signora giapponese di 40 anni viene bloccata in via Isimbardi dalla coppia di balordi appena scesa da un Fiat Uno. I due impugnavano un coltello a serramanico e una pistola, poi rivelatasi una innocua riproduzione. La straniera consegnava soldi e cellulare, ma poi riusciva a chiamare ugualmente il 113 che inviava una pattuglia sul posto. Una rapida battuta e venivano individuati Gennaro e Gabriele Luongo, di 28 e 33 anni, subito fermati dagli agenti. E mentre i poliziotti stavano controllando i documenti è arrivata trafelata una coppia italiana di 40 anni. La donna, accompagnata dal marito, indicava all’equipaggio i due come quelli che l’avevano rapinata poco prima sempre in via Isimbardi, sempre scendendo da un Fiat Punto, ma diversa da quella usata per il primo colpo. I due infatti cambiavano auto, rigorosamente rubate, a ogni assalto.