Rapinano una banca Bottino di 17mila euro

Sono rimasti sequestrati per più di mezz'ora, sino a quando il congegno automatico a tempo ha permesso l'apertura della cassaforte bancomat, dalla quale i banditi hanno prelevato 11mila euro e altri 6000 dai cassetti. Mezz'ora di paura ieri mattina per cinque clienti della Banca San Paolo di Settimo Milanese, che si erano recati nella filiale di via Airaghi per alcune operazioni. Man mano che entravano nell'istituto di credito venivano infatti bloccati e prelevati dai due malviventi travisati e armati di coltello che vi avevano fatto irruzione, e che sotto la minaccia della armi li hanno costretti a rimanere chiusi in un ripostiglio insieme agli impiegati, per aspettare lo sblocco del forziere. Poco dopo le nove, impossessatisi del danaro, sono fuggiti a piedi mettendo così fine all'insolito sequestro.