Per rapinare una lucciola un romeno si nasconde nel baule dell’automobile

Rapinano una lucciola e, dopo un lungo inseguimento, uno della coppia di romeni viene bloccato dai carabinieri. Gli stranieri, a bordo di una Ford Escort rubata, da Milano sono arrivati a Fino Mornasco (Como): sulla statale hanno individuato la donna, un’italiana di 34 anni. Uno è alla guida dell’auto, l’altro è nascosto nel portabagagli. La prostituta viene fatta salire in macchina e condotta in una strada appartata. A quel punto i due la aggrediscono, e si fanno consegnare l’incasso della serata: 200 euro. La abbandonano piena di lividi e fuggono. La donna sporge denuncia ai carabinieri, che iniziano le ricerche, e alle quattro del mattino intercettano la Escort a Varedo. Inizia l’inseguimento, i due romeni sono raggiunti e bloccati. Uno si dilegua a piedi, il suo complice viene arrestato.