Rapinarono un uomo per fare un regalo: condannati a 4 anni

Proprio sotto Natale, il 22 dicembre, avevano rapinato 230 euro a un ragazzo. E quando poco dopo vennero fermati dalla polizia i due, entrambi diciottenni, si giustificarono dicendo che il denaro serviva a uno di loro per fare un regalo alla propria fidanzata. Ieri i due rapinatori sono stati condannati con rito abbreviato a 4 anni e 4 mesi di reclusione. Lo scorso 22 dicembre - con prepotenza, ma senza l’uso di armi - Omar G. e Francesco M. si fecero consegnare da un 25enne 230 euro. Poi si allontanarono a piedi. La vittima diede subito l’allarme a una volante e con i poliziotti fece il giro dell’isolato, riuscendo a riconoscere i due aggressori e a bloccarli. In sede di convalida Omar, incensurato, e Francesco, con alcuni precedenti, confessarono tutto.