Rapinata in garage e chiusa nel bagagliaio

Il delinquente scoperto dal padre della ragazza

Rapinata e rinchiusa nel bagagliaio della propria auto, da un malvivente che cercava d’introdursi, senza rischi, nella sua abitazione ad Abbiategrasso. Vittima una ragazza di 22 anni che domenica mattina, poco dopo le 2 era rientrata a casa dopo una serata con gli amici. Sulla soglia del garage è stata aggredita da un uomo che le ha sottratto la borsa con dentro soldi e chiavi. L’ha legata, imbavagliata e chiusa nel baule del veicolo, per entrare nella villetta sperando che nessuno si accorgesse di lui. Invece il papà della vittima, che si aggirava per casa, si è imbattuto nello sconosciuto che è scappato. Il padrone della villetta ha poi avvertito i rumori provenienti dal box dov’era stata «sequestrata» la figlia, subito liberata.