Rapinata in villa da finti agenti

Una pensionata di Bulgarograsso, in provincia di Como, sola in casa con il nipotino di 19 mesi, è stata rapinata oggi nella sua villetta in paese. Due uomini, molto probabilmente italiani, a volto scoperto e disarmati, sono entrati nel giardino attraverso il cancelletto lasciato aperto e si sono fatti aprire la porta raccontando di essere dei non meglio specificati agenti delle forze dell'ordine che dovevano controllare alcuni documenti falsi. Una volta in casa, i due hanno minacciato la donna e mentre uno la teneva in cucina con il nipotino, il complice ha girato per la casa, ha aperto la cassaforte ed è riuscito ad impossessarsi di gioielli e denaro contante per un valore di circa 50mila euro. I due sono poi fuggiti e la pensionata ha dato l'allarme ai carabinieri.