Rapinatore tradito dalla Panda tedesca

Un ventisettenne romano, Emanuele Bonelli, pregiudicato, è stato arrestato dopo un breve inseguimenro sulla Tiburtina perché sospettato di avere compiuto diverse rapine. A tradirlo, la Panda con targa tedesca su cui circolava, che è stata riconosciuta da una pattuglia dei carabinieri sulla Tiburtina. Nell’auto i carabinieri hanno trovato tre grossi coltelli e un cellulare rubato a una prostituta. In casa del pregiudicato sono stati trovati altri telefoni di probabile origine furtiva.