Rapinatore «tradito» dalla targa

L’assalto avviene ieri mattina qualche minuto prima delle 10. Un uomo «brizzolato» sui 60 anni, giacca blu e jeans, entra alla Banca popolare di Bergamo. Estrae una pistola semiautomatica e, minacciando, i cassieri si fa consegnare 8.400 euro. Poi fugge in sella al suo Gilera ma un passante lo nota e passa la targa alla polizia.
Il mezzo risulta intestato a Pietro Monopoli, 48 anni, evidentemente mal portati visto che gliene avevano dati una dozzina di più, residente in via Lopez 6 a Quarto Oggiaro. Allertato il commissariato, un paio di equipaggi vanno ad aspettarlo sotto casa, dove lui arriva qualche minuto dopo, giusto il tempo per finire in manette.
\