Rapinatori assaltano agenzia di spedizione Ucciso dipendente

Un dipendente della «Tnt Global Express spa», Antonio Cassitti, di 39 anni, è stato ucciso durante una rapina compiuta intorno alle 19 nei locali della società di spedizioni che si trova in via Manfredonia, a Foggia. Tre banditi armati hanno fatto irruzione nei locali della società per impossessarsi del danaro in cassa. I rapinatori erano armati con pistole e, pare, di un fucile ed hanno agito con il volto coperto con passamontagna. Al momento dell'irruzione hanno gridato: «Questa è una rapina». Poi, senza alcun motivo apparente, uno di loro ha iniziato a sparare. Uno dei due colpi sparati ha raggiunto alla testa Cassitti, che si trovava nel capannone della società assieme ad un altro dipendente. L'uomo è morto sul colpo. I tre banditi sono quindi fuggiti a bordo di un'automobile di colore chiaro, senza neppure prendere il denaro.