Rapinatori fuggono con due ostaggi a bordo di una volante

Hanno tentato di rapinare un ufficio postale e poi sono fuggiti sulla volante della polizia portando via due donne in ostaggio, liberate poco dopo. È avvenuto ieri mattina poco prima delle 8 a Genzano. Secondo una prima ricostruzione, tre uomini a volto coperto hanno atteso i dipendenti e si sono fatti aprire l’ufficio postale in via Fratelli Rosselli. Ma prima di riuscire a mettere a segno il colpo è intervenuta una «volante». I rapinatori per coprirsi la fuga, hanno preso in ostaggio due donne, hanno minacciato con le armi tutti i presenti e gli agenti e si sono fatti consegnare l’auto di servizio: poi, insieme agli ostaggi, si sono allontanati a bordo della vettura. Poco dopo, hanno fatto scendere dall’auto prima una delle donne e poi, più avanti, anche l’altra e infine hanno abbandonato la vettura. Non c’è stato nessun ferito e anche le donne, se pure un po’ spaventate, sono in buone condizioni. Le ricerche dei tre rapinatori sono condotte dai poliziotti del commissariato di Genzano e della sezione antirapina della squadra mobile di Roma.