Rapinatori in villa Picchiate 2 donne

Sono ancora in fuga i due rapinatori che mercoledì sera hanno aggredito due donne in un’abitazione di Giubiasco, nel Bellinzonese: dopo avere scassinato una porta-finestra della villetta di via Ferradina 3 i malviventi, armati di pistola e coltello, hanno atteso l’arrivo degli abitanti.
La prima a entrare in casa alle 21 è stata l’amica della padrona di casa, che aveva appena portato fuori i cani. I rapinatori l’hanno aggredita e legata a una sedia con del nastro isolante.
Alle 2 di notte è arrivata anche la proprietaria, gerente di un locale a luci rosse: anche quest’ultima ha subito lo stesso trattamento. Pugni e botte: i malviventi volevano sapere dove teneva l’incasso della serata. Ma i soldi erano già al sicuro in banca.