Rapinava farmacie con la siringa: preso

Agiva armato di siringa con la quale minacciava gli addetti alle casse per farsi consegnare il denaro. E stava per fare un’altra rapina in una farmacia di via Venti Settembre a Genova, quando - grazie alla diffusione delle sue immagini catturate da una telecamera durante un precedente «colpo» - è stato bloccato e arrestato dai carabinieri. L’uomo, L.B., 37 anni, giovedì è stato riconosciuto da un carabiniere di quartiere mentre si aggirava intorno a una farmacia di via Venti. È stato perquisito, in tasca aveva una siringa, la stessa con la quale aveva messo a segno due colpi: venerdì 15 febbraio nella farmacia Pammatone, lunedì 18 alla farmacia Assarotti. Bottino, 400 euro nel primo caso e 300 nel secondo. In entrambe le occasioni l’uomo ha minacciato i dipendenti con la siringa, affermando che era sporca di sangue infetto.