Rapinavano minorenni al laghetto dell’Eur

I carabinieri hanno arrestato due cittadini romeni, di 17 e 38 anni, appartenenti al campo nomadi di via Luigi Candoni, responsabili di rapina aggravata nei confronti di giovani frequentatori del laghetto dell’Eur. I due hanno avvicinato una coppia di minorenni e, sotto la minaccia di un coltello, si sono fatti consegnare i loro telefonini. Anche se impaurite le due vittime sono riuscite a chiedere aiuto. I militari hanno sequestrato anche un i-pod rapinato poco prima a un altro minorenne nei pressi di Piazzale Luigi Sturzo.