Rapiti in Somalia, liberi dopo 3 mesi

Sono stati liberati i due cooperanti rapiti il 21 maggio in Somalia: Jolanda Occhipinti e Giuliano Paganini oggi saranno in Italia. Stanno bene, hanno detto subito al telefono alle rispettive famiglie dopo il rilascio. Non è stato pagato alcun riscatto, ha dichiarato la Farnesina. Per fonti somale, invece, i rapitori avrebbero ottenuto circa un milione di dollari. Alcune settimane fa le autorità locali avrebbero effettuato due blitz, entrambi falliti, per liberare gli italiani.