Rapito sotto casa davanti alla figlia

Il 16 settembre del 1970 il giornalista del quotidiano «L'Ora», Mauro De Mauro 49 anni, fu sequestrato mentre stava rincasando, in via delle Magnolie, a Palermo. Erano quasi le 9 di sera.
Stava posteggiando l'auto quando sua figlia Franca - la ragazza si sarebbe dovuta sposare la mattina dopo - dalla finestra vide il padre «che parlava con due o tre uomini». Poi la Bmw all'improvviso ripartì. Fu ritrovata la mattina dopo dall'altra parte della città. Aveva ancora le chiavi inserite nel cruscotto. A Palermo è il rituale della lupara bianca, il corpo non venne mai ritrovato. A distanza di quasi quattro decenni nulla si sa ancora sui mandanti e sugli esecutori dell'omicidio, rimasti avvolti nel mistero nonostante il questore dell'epoca avesse annunciato una svolta clamorosa delle indagini che però non si verificò mai.