RAPPORTI TESI

Era fissata alle 9.50 la relazione di Milano davanti all’assemblea generale del Bie. Ma il commissario generale Roberto Formigoni, partito in mattinata, è arrivato in ritardo, così l’intervento dell’Italia è slittato nella scaletta. Venti i minuti a disposizione per le relazioni del commissario generale, del commissario straordinario Giuliano Pisapia e per l’ad della società Expo Giuseppe Sala. Ma Formigoni sfora i tempi e parla 12 minuti invece dei 7 assegnati. «Io non faccio battute su chi si prende più minuti», si vendica con il sorriso il sindaco nel pomeriggio.