Il rapporto L’Eurispes conta gli italiani armati Quattro milioni di famiglie hanno una pistola

Almeno quattro milioni di famiglie italiane sono armate, possiedono, cioè, almeno una pistola secondo il Rapporto 2008 Eurispes. L’Eurispes parla di «arsenale bellico parallelo»: sono infatti circa 10 milioni le armi legali nel Paese. Nel 2007, secondo dati forniti dal ministero dell’Interno 4,8 milioni di persone, pari all’8,4% della popolazione totale, detengono un’arma da fuoco corta o lunga da caccia o da tiro a segno o da difesa. Dai numeri forniti dalla polizia di Stato sono 34mila i privati che posseggono un porto d’armi, ai quali si sommano le oltre 50mila guardie giurate, i circa 800mila cacciatori ed i 178mila permessi per uso sportivo. Altri tre milioni di italiani hanno denunciato, invece, la presenza di armi in casa, ereditate o inservibili. Torino e Milano si collocano in testa alle città più «armate», seguite da Roma.