Il rapporto tra «rabbia» e politica

Si chiude oggi presso la sede dell’Università di Macerata il convegno «Violenza e Storia d’Italia. Conflitti e contaminazioni ideologiche nel secondo ’900». Al convegno partecipano tra gli altri: Mino Martinazzoli, Emanuele Macaluso, Giovanni Moro, Giovanni Bianconi, Dino Messina, Giordano Bruno Guerri, Ida Dominianni, Aldo Grandi, Vittorio Vidotto. Oggi, nell’ultima giornata, coordinata da Gianni Scipione Rossi, verrà affrontato il tema della violenza politica. Il professor Edoardo Novelli ne prenderà in considerazione l’iconografia, Angelo Ventrone analizzerà i legami tra violenza e critica alla società contemporanea. Giovanni Moro e Michela Nacci illustreranno invece la politica italiana tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta e i suoi legami con alcuni dei fatti più cruenti della nostra storia. Emanuele Macaluso avrà il compito di fare il commento finale, trovando un filo rosso tra le varie relazioni. I lavori si svolgeranno nell’Aula Abside della Facoltà di Scienze politiche (piazza strambi 1) dalle 9,30 alle 13.