Raptus di gelosia di un anziano Uccide la badante e un uomo

Ha ammazzato due persone nel giro di pochi minuti. E ne ha ferito una terza. Accecato, probabilmente, dalla gelosia. È stato il pomeriggio di follia di un anziano di Castelnovo Sotto, il 71enne Sandro Ricci, che alla fine è stato arrestato. Dopo il duplice delitto si era asserragliato nella sua auto, ma alla fine ha dovuto arrendersi. Tutto comincia alle 16.30. Ricci aveva in pugno due pistole. Prima ha sparato alla sua badante, uccidendola sul colpo, poi è sceso ed è entrato al bar Snoopy, dove ha sparato ancora, uccidendo un 44enne, rappresentante della Mineral Service di Castelnovo Sotto, e ferendo un altro avventore tra i tavoli del locale. Dietro tanta follia ci sarebbero motivi passionali. L’uomo si era invaghito della badante e non tollerava che questa avesse intrecciato una relazione con il rappresentante. Dopo aver sparato alla testa a entrambe le vittime e aver ferito l’avventore del bar, Rizzi si è asseragliato sulla propria auto e si è puntato la pistola alla tempia. I carabinieri, però, alla fine sono riusciti a disarmarlo e a farlo uscire dall'auto, per poi arrestarlo. La badante uccisa è una 43enne moldava. Si chiamava Alena Tyutyunnikova, 43enne di origini moldave. La seconda vittima si chiama Fabio Artoni, 44 anni; mentre il terzo uomo ferito . si chiama Pasquale Verde, 49 anni: è ferito alle gambe, ma non è in condizioni gravi.