Rassegne MotechEco sposa Automechanika

RomaAutomechanika Roma e MotechEco si alleano per far conoscere a tutti, operatori e grande pubblico, l’auto del futuro. Nel 2010 infatti le due fiere, la prima dedicata agli operatori del mondo della riparazione e dell’after market, la seconda - aperta a tutti - alle soluzioni di mobilità sostenibile, si svolgeranno in contemporanea dall’11 al 14 febbraio alla nuova Fiera di Roma. Automechanika Roma fa parte delle 13 rassegne internazionali Automechanika organizzate da Messe Frankfurt in 12 Paesi, focalizzate sull’industria dell’assistenza, manutenzione e post vendita, richiamando quasi 4.700 espositori e 166mila visitatori da 80 nazioni Nella prima edizione, lo scorso anno, ha richiamato 350 espositori e oltre 15mila visitatori specialisti. MotechEco, il Salone del muoversi in modo sostenibile vedrà la sua terza edizione nella nuova formula, forte dei risultati nel 2008, con oltre 40mila visitatori. Quest’anno l’ingresso sarà gratuito per entrambe le esposizioni.
«Crediamo che l’abbinamento permetterà a tutti di conoscere meglio quella che sarà l’auto del futuro e, al tempo stesso, le tecnologie che permetteranno di ripararla - dice Donald J. Wich, amministratore delegato di Messe Frankfurt Italia - perché si unirà la piattaforma commerciale con l’aspetto della formazione. È importante puntare sull’Italia in quanto, per il settore delle auto, questo Paese è un mercato di riferimento; anche quella di Roma non è una scelta casuale, visto che si parla di mobilità sostenibile, soprattutto a livello urbano. E sappiamo quali sono i problemi di mobilità per una città come Roma. L’abbinamento delle due manifestazioni aumenterà la sinergia tra operatori e pubblico, verso quella che sarà l’auto che permetterà di muoversi in modo veramente sostenibile».