RaZr, un pc leggero leggero

Ha il sapore di un amarcord, visto che Motorola si ripropone con forza nel settore della telefonia mobile usando il suo celebre brand Razr. In questo caso però si tratta di uno smartphone, elegante e funzionale.
A colpire è principalmente la leggerezza e la sottigliezza: 127 grammi di peso e appena 7,1 millimetri di spessore che lo rendono il più piatto del mercato. L'estetica è stata resa resistente all'usura con il contributo di una cover in fibre di Kevlar e un vetro Corning Gorilla Glass che non teme neppure le cadute accidentali, proteggendo il (davvero molto) brillante display Super Amoled Advanced da 4,3 pollici. Ovviamente disponendo di una memoria Ram da 1 Gb e un processore dual core da 1,2 Ghz, il nuovo Razr gestisce senza problemi più applicazioni aperte contemporaneamente.
Una di queste, MotoCast, è particolarmente interessante perché consente di vedere in streaming o scaricare sullo smartphone i contenuti presenti sul proprio computer di casa o dell'ufficio. Niente male neppure la fotocamera posteriore da 8 megapixel e la possibilità di utilizzare l'innovativo Lapdock che permette di trasformare il cellulare in un vero e proprio netbook. Il suo prezzo al lancio sarà di 599 euro.