Razzi, il deputato «leghista» di Idv

Il Transatlantico è affollato quando Antonio Razzi (nella foto), deputato dell’Italia dei valori eletto all’estero, intercetta il ministro Roberto Calderoli salutandolo calorosamente. Il colonnello leghista ricambia, ma pure lui resta un po’ interdetto quando Razzi gli esprime «piena solidarietà» per le battaglie leghiste sull’immigrazione. In particolare, quelle sulla libertà di culto perché - dice Razzi - «la scena che s’è vista davanti al Duomo è roba dell’altro mondo». E ancora: «Quello è uno dei simboli della nostra cultura e loro si devono mettere a pregare proprio lì...». Calderoli sorride, annuisce e incassa solidarietà pure sull’ormai celebre sortita televisiva con la maglietta anti-Islam: «Hai fatto bene».