Rc auto, allarme aumenti

Le tariffe Rc auto «nell’ultimo anno e mezzo hanno registrato una stasi o un aumento contenuto ma negli ultimi mesi c’è un preoccupante elemento di contro tendenza». Giancarlo Giannini, presidente dell’Isvap, denuncia l’andamento delle tariffe a un convegno dedicato alla novità dell’indennizzo diretto introdotto dal nuovo codice delle assicurazioni. Un indennizzo che, denuncia Giannini, «rischia di non partire mai». Ma l’associazione delle compagnia (Ania) risponde che non c’è «nessun motivo di allarme sui prezzi».