Il «re» delle conigliette vende la casa di Los Angeles per 28 milioni di dollari

Tempi di crisi anche per il fondatore dell’impero delle conigliette di Playboy, Hugh Hefner (nella foto), che ha messo in vendita la sua casa di Los Angeles per la cifra di 28 milioni di dollari. Una super villa di due piani per un totale di 700 metri quadri in rigoroso stile maniero britannico, adiacente alla Playboy Mansion e al prestigioso Los Angeles Country Club, noto per i suoi «sexy party». Il papà di Playboy, che ormai ha 82 anni, aveva comprato la residenza, costruita nel 1929, nel 1998 e ci era andato ad abitare con la sua seconda moglie Kimberly, ex coniglietta che gli aveva dato due figli. Dopo il divorzio nel 1999 Kimberly era rimasta ad abitare nella casa che conta 5 camere da letto, sette bagni, una biblioteca, e un ettaro di giardino con una piscina. Nel 2004 la rivista Playboy, una delle più diffuse al mondo, la prima esplicitamente dedicata alla fotografia erotica ha festeggiato il cinquantesimo anniversario. L'edizione italiana è tornata in vendita nel 2008. Verso la metà del 2009 dovrebbe debuttare quella britannica.